depressione adolescenti attività fisica starbenegroup

Depressione negli adolescenti: come combatterla con l’attività fisica?

I casi di depressione negli adolescenti sono in continuo aumento.

In concomitanza, si riscontra una diminuzione dell’attività fisica in bambini e adolescenti.

Due fenomeni collegati, che possono essere uno la soluzione dell’altro.

Che si tratti infatti di attività domestiche in famiglia o allenamento sportivo (a qualsiasi livello), fare movimento è sempre positivo per la salute mentale di bambini ed adolescenti.

Ecco cosa vedremo insieme nell’articolo di oggi:

Cosa si intende per depressione negli adolescenti?

La depressione nel periodo adolescenziale si manifesta tramite una serie di sintomi somatici che coinvolgono tutto il corpo.

La depressione interessa infatti l’apparato gastrointestinale, quello respiratorio e genitourinario con disturbi metabolici, endocrini o immunitari.

Essere adolescenti significa affrontare un periodo di grande cambiamento, che può portare ad uno stato depressivo.

Questo avviene soprattutto quando i ragazzi sono fragili e inattivi.

Gli adolescenti possono quindi mostrarsi:

  • tristi o al contrario arrabbiati, irritati, ostili
  • facili al pianto
  • distaccati e senza particolari interessi, a volte annoiati
  • disturbati nel sonno o sul piano alimentare
  • pigri o al contrario agitati
  • senza motivazione ed entusiasmo
  • affaticati o deboli
  • con sensi di colpa e difficoltà di concentrazione
  • con bassa autostima

Fondamentale quindi per il genitore o un insegnante identificare questi segni, che, se perdurano in maniera ininterrotta per alcune settimane, sono considerabili come sintomi depressivi.

depressione ragazzi starbenegroup

Quali sono le possibili cause principali?

Il disagio che vive l’adolescente in depressione è la sensazione di sentirsi sbagliato, diverso, inadatto, con un’immagine di sé distorta.

Le cause che portano alla depressione in un ragazzo sono molteplici.

Si possono ricercare tra quelle genetiche, biologiche, ambientali (famiglia, scuola, società) fisiche e psicologiche, in una combinazione multifattoriale.

La depressione si lega poi ad uno stile di vita poco attivo.

Distrazioni digitali ed attività scolastiche sedentarie esacerbano il problema, che è stato ulteriormente aggravato dalla pandemia e dalla conseguente didattica a distanza.

Questo ha portato alla riduzione, se non eliminazione di quelle brevi ma benefiche occasioni di movimento come gli spostamenti da casa a scuola e da scuola a casa.

Piccoli tragitti che apportavano movimento ed occasioni di socializzazione che sono venuti a mancare.

Ciò ha causato ripercussioni sullo stato d’animo, sul benessere mentale dei ragazzi, sul loro umore e sul comportamento.

depressione ragazzi attività fisica starbenegroup

Gli effetti dell'esercizio fisico contro la depressione

A livello medico, l’attività fisica è considerata un trattamento per le forme depressive da lievi a moderate.

Allo stesso tempo è un coadiuvante ad altri trattamenti nelle forme di depressione grave.

Tanti benefici che però vengono spesso “ostacolati” dai soggetti in prima persona.

Molte persone depresse non sono infatti ben predisposte nei confronti dell’esercizio fisico.

Un avversione allo stesso in quanto viene “visto” come una forma di allenamento ad alta intensità per soli atleti.

Una “visione” errata e semplicistica che porta ad una potente reazione avversa allo stesso.

Dal punto vista “antidepressivo”, ciò che conta non è invece l’intensità ma la costanza della stessa.

Molti studi sulla depressione e l’esercizio fisico dimostrano che si ottengono risultati nella riduzione della sintomatologia sia con attività aerobica, sia di forza.

Largo quindi al camminare, pedalare, nuotare, correte etc. ma anche agli esercizi di potenziamento ed alle varie specialità tipiche delle palestra.

Ciò che conta, al fine di avere benefici antidepressivi è la durata dell’attività fisica e la regolarità della stessa.

Tre ore alla settimana rappresentano il “dosaggio” necessario per avere degli effetti positivi sulla depressione.

depressione adolescenti attività fisica starbenegroup

Depressione ed effetti sul fisico

  • La depressione è una condizione che facilita l’insorgenza di malattie cardiovascolari. Praticare attività fisica riduce il rischio di depressione e migliora le funzioni cardiovascolari.
  • In caso di un intervento farmaco terapico (antidepressivo) c’è il rischio, come effetto collaterale all’assunzione, di aumentare il peso corporeo. L’attività fisica contribuisce a contrastare questo fenomeno, contenendo il rischio di sovrappeso o di obesità.
  • L’esercizio fisico praticato con regolarità rende più attivo il metabolismo, migliorando l’azione ormonale che regola l’appetito.
  • Con un’attività fisica regolare la risposta ormonale allo stress quotidiano è migliore. Ciò significa che i ragazzi sono in grado di far fronte ai fattori di stress familiari o scolastici con un recupero più rapido.
  • L’attività fisica riduce la risposta infiammatoria dell’organismo. Negli adolescenti significa avere un sistema immunitario attivo ed una protezione massima.
  • Con l’esercizio fisico regolare e costante si migliora il controllo glicemico (glucosio nel sangue) e si riduce la resistenza all’insulina. Evitando così il rischio di diabete precoce, patologia molto diffusa tra bambini e adolescenti.
depressione adolescenti starbenegroup

4 benefici dell'attività fisica "antidepressiva"

Vediamo ora insieme quali possono essere i benefici che l’attività fisica può portare contro uno stato di depressione negli adolescenti.

1️⃣ Stile di vita positivo

Lo stato depressivo nei ragazzi porta ad abbandonarsi ad una condizione di passività e a favorire uno stile di vita negativo.

Disordine alimentare e dieta sbilanciata, ricorso al fumo o all’uso di alcol, disinteresse per la scuola e lo sport, poca disponibilità a socializzare, pigrizia, trascuratezza ed inattività contribuiscono ad una chiusura del giovane alla vita.

Ecco che allora la pratica di una qualsiasi attività fisica può portare ad un “risveglio” del corpo e della mente.

2️⃣ L’efficacia di una routine

Una routine di esercizi fisici e attività motoria quotidiane o settimanali evitano stili di vita negativi e le ripercussioni legate alla non buona salute muscolare e cardiovascolare.

L’impegno a praticare dell’attività fisica, a frequentare una palestra, a dedicarsi ad uno sport, ad incontrare altri ragazzi, spezza l’inevitabile caduta in un loop depressivo.

3️⃣ Miglioramento dell’umore

Gli effetti sul cervello e sulle funzioni cognitive si spiegano con un aumento del volume dell’ippocampo, una maggiore funzionalità del cingolo anteriore e della corteccia prefrontale, un miglior rilascio di dopamina, serotonina, acetilcolina, miglior flusso sanguigno cerebrale, rilascio di endocannabinoidi.

Cosa significa?

Tutto ciò comporta miglioramenti per la performance della memoria, regolazione dell’umore, migliori funzioni neurobiologiche e cognitive.

4️⃣ Un corpo con più energia

Con l’attività fisica i ragazzi provano cambiamenti significativi e migliorativi in ogni ambito della loro vita.

Miglioramento del sonno, aumento del livello di energia, maggiore motivazione e positività sono solo alcuni dei vantaggi riscontrabili.

Conclusioni

L’attività fisica quindi può evitare che si creino quei circoli viziosi che mantengono nel tempo lo stato depressivo.

Per chi già la pratica, il passaggio da un’attività fisica moderata ad una più intensa e vigorosa previene i possibili futuri sintomi della depressione.

Meno tempo di inattività trascorso davanti uno schermo e più esercizio fisico hanno effetti positivi sulla salute mentale.

Si raccomanda per i ragazzi un’attività fisica che elevi gradualmente il livello d’intensità in totale sicurezza.

L’obiettivo è quindi quello che l’attività fisica vada ad allargare in maniera graduale ma costante quella la propria “confort zone”.

Bene.

Vogliamo ringraziarti per aver letto fino a qui e speriamo che l’articolo ti sia stato utile.

Hai delle domande a riguardo?

Scrivici nei commenti qui sotto 🙂

👉 Ritrovare energia, smaltire gli eccessi, prenderti cura del tuo corpo e della tua condizione fisica in palestra si può.

Qui a Starbene Group, tra il verde del Fitness Garden o negli spazi interni puoi rigenerarti, curare la tonificazione e il rinforzo muscolare.

Vuoi migliorare il tuo benessere fisico o riprendere l’attività in palestra? 🙂

Ci trovi a Ronchi dei Legionari (GO).
▶ Chiamaci allo 0481 776325 – 777311 o scrivici a info@starbenegroup.com

P.S. Se desideri scoprire come scegliere la palestra giusta per te oppure come eliminare i dolori articolari e muscolari ti consigliamo di leggere questo blog, seguire la nostra pagina Facebook e – nel caso fossi interessato – iscriverti alla nostra newsletter ✉

P.P.S. L’articolo non fornisce né intende fornire o suggerire terapie e/o diagnosi mediche, in nessun caso. Il medico curante o lo specialista è la figura di riferimento per individuare la patologia e consigliare il trattamento. Le informazioni contenute in questo articolo non sostituiscono il parere medico).

I contenuti presenti sul blog di “starbenegroup.com” sono di proprietà di Starbene Group srl. È vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. È vietata la pubblicazione e la ridistribuzione dei contenuti non autorizzati espressamente dall’autore.

Leggi anche questi

errori evitare palestra perdere peso starvenegroup

7 errori da evitare in palestra quando vuoi perdere peso

Si sa che per perdere peso e avere un ottimo riscontro bisogna fare una certa …

Leggilo
fibromialgia attività fisica starbenegroup

Fibromialgia: attività fisica si o no?

A farne le spese è soprattutto la donna (9 casi su 1 soltanto per l’uomo) …

Leggilo
risultati in palestra starbenegroup

Perché non ottieni risultati in palestra?

Te lo sei mai chiesto? Ecco cosa succede nella maggior parte dei casi: quando iniziamo, …

Leggilo

Lascia un commento

Torna su