COME CURARE IL MAL DI SCHIENA?

2018 30 ottobre

COME CURARE IL MAL DI SCHIENA?

Il farmaco ha la sua importanza. L'analgesia va rivalutata utilizzando solo farmaci efficaci, quando le cause non sono di origine ortopedica e con i minori effetti collaterali. Perchè gli antidolorifici spesso non sono la vera risposta al dolore di schiena. Di gran lunga migliore l'esercizio terapeutico che oltre a curare, previene (ANSA)


Il consiglio dunque è di rimanere attivi. Un programma con pochi esercizi fisici personalizzato dal fisioterapista costituisce la base del trattamento del mal di schiena. Praticare con regolarità e costanza quegli esercizi terapeutici anche dopo l'evento acuto significa godere di benefici a lungo termine. Muoversi è sempre la migliore strategia di cura e prevenzione del mal di schiena.


Può capitare però che il mal di schiena sia così acuto da non consentire alcun movimento. C'è bisogno allora di fisioterapia, di quei trattamenti che, come la terapia fisica (laser, diatermia, elettroterapia, ecc.) e la terapia manuale (mobilizzazioni, manipolazioni, tecniche sui tessuti molli, tecniche di stabilizzazione e di riequilibrio, ecc) aiutino a ridurre il dolore, le contratture muscolari e a recuperare la forza, la capacità funzionale e l'escursione di movimento.


Rivolgersi a professionisti della salute come fisioterapisti e i medici specialisti in Fisiatria, qualificati e specializzati, è importante.


Queste figure sanitarie non curano soltanto il mal di schiena, ma curano la persona che ha il mal di schiena.


Fonti: GIMBE (Gruppo Italiano per la medicina basata sulle evidenze)


Prenota la consulenza gratuita



 fisioterapia, schiena rimedi, curare mal di schiena,